Con il tè verde vivi sano

Con il tè verde vivi sano

Sono poche le cose semplici della vita che riescono a dare tanto piacere quanto un bicchiere di tè freddo nei giorni caldi d’estate, così come una buona tazza di tè bollente nelle giornate fredde. Scegliendo il tè verde, non soltanto ci rinfreschiamo o ci scaldiamo ma contribuiamo anche alla salute del nostro organismo: il tè verde infatti è un ottimo antiossidante e disintossicante, abbassa il livello del colesterolo, aiuta sia nella prevenzione che nel trattamento del cancro.

La pianta del tè (Camellia sinensis) è originaria dell’Asia, è un cespuglio sempreverde con gambo legnoso. Generalmente viene tagliata a un metro e mezzo di altezza, facilitando così la raccolta delle foglie. Dal punto di vista della lavorazione esistono quattro tipi di tè: il tè nero fermentato ed essiccato, il tè verde prodotto con il trattamento termico e poi essiccato, il tè bianco soltanto essiccato, e l’oolong che viene fermentato parzialmente. Ogni lavorazione determina le proprietà del tè, ma il cambiamento maggiore è dato dalla fermentazione. L’ossidazione durante la fermentazione infatti determina il colore, la composizione e l’aroma del tè.

Principi attivi

Dal momento che il tè verde contiene grandi quantità di metilxantine – tra l’altro caffeina e teofillina – ha effetti stimolanti, migliora la memoria. Allo stesso tempo la componente L – teanina ha un effetto calmante e scioglie ansia e tensione. Dal punto di vista del mantenimento della salute ha un effetto ancora più importante poichè grazie ai polifenoli (ricchi in composti epigallocatechina -3-gallato) e flavonoidi in esso contenuti è un ottimo antinfiammatorio ed antiossidante, lega i radicali liberi che ostacolano il corretto funzionamento dell’organismo e per questo sono responsabili di varie malattie vascolari, reumatismi, dello sviluppo del cancro, nonché dell’invecchiamento.

Beviamo il tè verde

L’assunzione del tè verde inibisce la formazione del morbo di Alzheimer, ed inoltre favorisce l’eliminazione delle tossine nocive per le cellule celebrali, quindi si utilizza anche come cura della stessa. E’ un ottimo disintossicante, rinforza il sistema immunitario e ci libera dalle tossine che accelerano il processo dell’invecchiamento. Rallenta la crescita del cancro, guarisce le ferite, mantiene in equilibrio il livello del glucosio nel sangue, per questo il tè verde è un utile alleato nella prevenzione e nel trattamento del diabete. Il consumo giornaliero di quattro tazze di questo tè riduce significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, e se consumato in quantità maggiori regola anche il livello del colesterolo. Poiché al naturale (senza zucchero) è completamente privo di calorie, migliora la digestione ed è un forte diuretico, inoltre favorisce il funzionamento del fegato. In più, diminuisce di un terzo l’emissione degli enzimi responsabili dell’accumulo del grasso, ed è per questo un eccellente integratore nelle diete dimagranti. Ai fini di una demolizione più veloce dei grassi nel tratto digestivo, si consiglia di bere una tazza di tè verde prima dei pasti principali!

Possiamo prepararlo anche a casa

E’ buono a sapersi che il tempo della preparazione del tè determina le proprietà di base della bevanda. Se l’infusione avviene per poco tempo, al massimo per due minuti, il colore, il gusto ed il profumo del tè verde sarà delicato, mentre nel caso di un’infusione di dieci minuti si ottiene un colore giallo bruno ed un aroma più deciso. La caffeina nel tè verde sotto l’acqua calda si scioglie in pochissimo tempo – la quantità di caffeina nell’infuso viene determinata dalla quantità del tè e dal tempo dell’infusione – mentre i polifenoli responsabili anche dell’effetto antiossidante necessitano più tempo. Pertanto, al fine di ottenere l’effetto desiderato, lasciamo riposare le foglie di tè nell’acqua quanto più a lungo possibile.

E’ efficace anche per un uso esterno

Applicato sulla pelle il tè verde idrata, elimina l’infiammazione dell’epidermide, gli antiossidanti ci proteggono contro gli effetti nocivi delle radiazioni UV-B e riducono i rischi di melanoma. Per il suo effetto rassodante è raccomandato nella lotta contro la cellulite.

Lo sapevi?

E’ un equivoco comune che il tè verde non contenga caffeina, mentre in realtà ne contiene quasi la stessa quantità del tè nero. Ma a causa della fermentazione il tè nero perde quasi tutto l’effetto antiossidante delle foglie fresche.

Il fungo Kombucha è efficace anche contro il cancro 10

Al contrario di come viene chiamato, il kombucha non è un vero e proprio fungo, ma un lievito di tre specie diverse che vivono in simbiosi, ovvero una comunità formata da vari tipi di batteri. Il tè preparato con esso è un vero e proprio elixir di salute, che ci aiuta a mantenere vitalità rafforzando il nostro sistema immunitario. E’ un eccellente disintossicante che contribuisce alla prevenzione ...
Per saperne di piú

Soffrite di gas intestinali e gonfiore? Scoprite le cause 1

Pensate mai a come lavori il vostro apparato digerente? Riuscite ad immaginare quanto cibo deve essere digerito durante il corso della vostra vita? Riflettiamo su queste domande e proviamo a dare qualche risposta o numero. Sappiamo che un uomo attivo, del peso di 70kg, consuma circa 1,5 kg di cibo al giorno. Questo significa che in un anno (1.5x 365=548 kg) la maggior parte della gente consuma più...
Per saperne di piú

Dolce vita con la stevia 1

La regola d’oro della maggior parte delle cure dimagranti è una dieta senza zucchero. Cosa può fare chi pur seguendo una dieta non vuole rinunciare ai sapori dolci? Fortunatamente esiste una soluzione: la pianta stevia rebaudiana (Stevia) non è semplicemente un ottimo sostituto naturale dello zucchero ma ha anche molti effetti fisiologici benefici, in più il suo contenuto calorico è trascurabile, ...
Per saperne di piú